Albero genealogico dei Capaccioli di Pozzuolo Umbro.

 

Ho ricostruito l’albero genealogico dei Capaccioli di Pozzuolo e sono risalito a Capaccioli Simone, nato nel 1780 e Pantini Caterina nata nel 1785, perché dalla nonna Caterina deriva il soprannome “Pantini” dei discendenti del ramo di Domenico: infatti, dopo essere rimasta vedova, Caterina continuò a vivere in casa con il figlio David.

Di questi ho sviluppato solo la discendenza di David e di suo figlio Domenico, perché questo è il ramo diretto della nostra grande famiglia.

Domenico ebbe due mogli: Sacconi Erminia che morì a soli 30 anni e Folcolini Maria di 19 anni più giovane di Domenico. Sembra che, a chi la sconsigliava di sposarsi con un uomo tanto più anziano di lei e con due figli, rispondesse: “A casa dei Capaccioli, almeno, si mangia!” proprio per dimostrare il buono stato economico della famiglia.

 

Il significato del cognome.

Il cognome Capaccioli, o Capacciola o Capacciolo, che nel dialetto della bassa Toscana significa persona testarda, cocciuta, tenace e che non si arrende davanti alle difficoltà, venne assegnato a uomini con queste caratteristiche che successivamente dettero origine ai vari gruppi familiari.

 

Ciclostilato in proprio. 20 Aprile 2008.

Torna alla pagina iniziale