Don Dario Alunno

Incontro al passato, tra valli, campanili e torri dalle sponde del Trasimeno alle pendici dell'etrusca Cortona.

A cura di Claudio Lucheroni.

 

E' la storia della Valle di Bacialla, da Borghetto ad Ossaia, passando per Terontola, Cortoreggio, Riccio, Sepoltaglia.

Il sottotitolo del lavoro “tra valli, campanili e torri dalle sponde del Trasimeno alle pendici dell’etrusca Cortona” dà la dimensione dell’impegno e della sensibilità, profusi da Don Dario nel coprire uno spazio e una realtà, ricchi di fermenti umani, religiosi e artistici  mai abbastanza indagati dalla pubblicistica ufficiale.

“I viaggiatori che dalla Valle di Pierle, ricca di  storia, di chiese e di castelli, superati i vari tornanti, raggiungono Cima Gosparini, all’improvviso si trovano dinanzi alla vista stupenda del Lago Trasimeno…”. E’ un attacco suggestivo che ripropone   il reale stupore che   si prova scendendo in quei tornanti, in direzione di Tuoro. E’ il preludio ad altre descrizioni, man mano che da Punta Bella ci si immette nel territorio della primitiva Pieve di Bacialla, fino a vedere spuntare Terontola, dopo uno sguardo al castello di Montegualandro, toccando la località “Butinale” e il borgo di Pilistri. L’itinerario prevede momenti di riflessione  storica, curiosità, e fedeli e incisivi ritratti di personaggi del passato remoto e prossimo.

Arti Tipografiche Toscane, Cortona, 2005.

Torna alla pagina iniziale