SAN GIACOMO E’ IL SANTO PATRONO

Il Santo Patrono della consorteria Ceroni è San Giacomo maggiore (S. Jago di Compostela). Infatti i Ceroni, edificarono in suo onore una chiesa a Lepreno di Serina (BG), nel 1095 circa, ed una chiesa a Ceruno di Casola Valsenio (RA) nel 1475.

Dal 1778 la famiglia dei Rinaldi Ceroni si riunisce annualmente a Ceruno il giorno della sua festa (25 luglio) per ricordare i propri morti e per permettere ai membri della numerosa famiglia di incontrarsi e di conoscersi meglio. Da diversi anni l’incontro annuale, che si tiene in estate, si è allargato a tutti i CERONI ed in occasione di questi raduni vengono tenute relazioni sulla storia del casato e varie attività.

PREGHIERA A SAN GIACOMO 

0 San Giacomo, tu, chiamato da Gesù, lasciasti la barca e il padre, ti mettesti alla sua sequela e fosti scelto per esserGli accanto nella Trasfigurazione e nel Getsetmani, tu che avevi chiesto ai Maestro di sedere alla sua destra ne Suo Regno e fosti, invece il primo Apostolo a morire per la tua fede, noi ti riconosciamo Patrono delle nostre famiglie, che hanno per stemma il cervo, simbolo di chi cerca Dio, fonte di acqua viva, di amore e di Pace.

A te domandiamo forza per vivere la fede con la tua generosità, per gustare le gioie della vita, per superare le tentazioni e le prove.

Ti chiediamo pace e serenità per ciascuno di noi e per le nostre famiglie.

Tieni lontano da noi l'incomprensione, le divisioni, la mancanza di dialogo.

Nella gioia di appartenere allo stesso ceppo, intendiamo essere fedeli ai valori tramandatici dai nostri avi.

Tu, pellegrino fino a Compostela, fa che anche noi, pellegrini su questa terra, spiriti dalla sete di Infinito, raggiungiamo i nostri Cari nella gloria di Dio.

(Con approvazione ecclesiastica)