CINZIA PROSPERI

E' nata e vive a Città di Castello (PG).

Ha lavorato per diversi anni nel settore moda, ma sono sette anni che si dedica alla vetro-fusione perché può dare sfogo alla propria fantasia usando questo materiale affascinante, bello, trasparente e a volte pericoloso.

La vetrofusione è una delle tecniche di lavorazione del vetro. In pratica è vetro policromo che viene tagliato con il diamante e smussato poi messo dentro dei forni appositi per il vetro. Ciclo di fusione: durata 24 ore a 820 gradi.

La Prosperi ha partecipato a diverse mostre, riscuotendo ottimi risultati, questi fattori le hanno dato la spinta a continuare. L’artista ha partecipato a diverse mostre ricevendo premi e riconoscimenti.

Il lavoro di Cinzia Prosperi si basa sulla tecnica della vetro-fusione.

“Attraverso un ciclo di fusione, si formano immagini floreali o del mondo animale, rivisitazioni di una che filtrata dalla fantasia del creativo diviene favola e fonte di continuo stupore. - Questo scrive Andrea Baffoni, critico d’arte. - La luce che illumina l’elemento vetroso concorre ad esaltare il senso nascosto della meraviglia, suscitando guizzi di entusiasmo, tanto in colui che lo manipola e quanto nello spettatore che si pone d’innanzi”.

 

 

Mostra a Cortona nel 2015

 

Mostra a Lucignano nel 2016

 

 

Galleria Farini 16 maggio 2015

 

 

CEFALA'  DIANA (PALERMO) nel 2017

Titolo:  Angel

Opera in vetrofusione su lastra di cristallo, base in marmo travertino.

Esposta alla 1a Collettiva Internazionale d'Arte, presso il Castello Arabo Normanno di Cefalà Diana, Palermo.

 

 

OPERE

    

 

 

Contatti:

 

cinziaprosperi@live.it

Visitatori dal 25 agosto 2017